Disturbo Ossessivo Compulsivo

Il Disturbo Ossessivo Compulsivo (DOC) è caratterizzato da pensieri o impulsi ricorrenti (ossessioni), che sono avvertiti come intrusivi, irrazionali o sgradevoli, ma ciò nonostante sono irrefrenabili. La risposta alle ossessioni consiste in atti ripetitivi e riutilizzati (compulsione); le compulsioni servono a rassicurare il paziente circa i dubbi sollevati dalle ossessioni.


Le Ossessioni e Compulsioni occupano un tempo significativo della giornata (un ora o più al giorno) e interferiscono con le attività del quotidiano (lavoro, studio, vita di relazione, cura della casa o dell’igiene ecc.).

Le Ossessioni sono mantenute da un meccanismo paradossale: più si cerca di sopprimerle e di allontanarle e più questi pensieri aumentano di intensità e di frequenza.

L'aspetto importante delle ossessioni è dato dalla loro involontarietà; cioè esse non sono suscitate dalla persona, il quale tenta in tutti i modi di porvi termine con altri pensieri, atti o "gesti cognitivi" detti anche neutralizzazioni. Se le ossessioni sono involontarie, le neutralizzazioni sono sempre volontarie.

Le Compulsioni sono comportamenti intenzionali ed apparentemente finalizzati o azioni mentali che la persona non può fare a meno di mettere in atto, in risposta ad un'ossessione, e che riconosce come irrazionali o inappropriati.

Il DOC è spesso associato all'ansia, portando ad Attacchi di Panico, evitamento fobico e compromissione della vita quotidiana.

Il disturbo viene riconosciuto come tale solo se la presenza di ossessioni e compulsioni comporta una marcata sofferenza, compromette il normale funzionamento sociale e lavorativo del soggetto e se non è meglio giustificata da altri disturbi d’ansia o da malattie psichiatriche dovute a condizioni mediche generali.

Caratteristiche centrali del disturbo sono:

  • La ripetitività, la frequenza e la persistenza della attività ossessiva;
  • La sensazione che tale attività sia imposta e compulsiva.
 
TUTTI I MIEI ARTICOLI SUL

DISTURBO OSSESSIVO COMPULSIVO

5 Settembre 2019
Disturbo ossessivo compulsivo

Disturbo Ossessivo Compulsivo: Psicoterapia Cognitivo Comportamentale

Le linee guida internazionali indicano nella terapia farmacologica e nella terapia cognitivo-comportamentale i trattamenti più efficaci.